“Obscurity: una guerra magica che vi porta nel cuore dell’oscurità”

Ely del blog Il Regno dei Libri ha recensito Obscurity tratteggiando i punti di forza della storia ambientata nelle terre di Talamh.

“Il worldbuilding è uno degli aspetti più interessanti di questa lettura. Intricata ma ben architettata, l’ambientazione risulta realistica anche se perfettamente calata nel mondo fantasy. Non siamo davanti a qualcosa a cui chi ama il Fantasy riesce a dire di no, Obscurity è solo il primo romanzo di una serie che si preannuncia totalizzante e magnetica”.

LEGGI LA RECENSIONE COMPLETA SUL BLOG CLICCANDO QUI O SULL’IMMAGINE SOTTO

Clicca qui sotto per acquistare il libro in versione ebook o cartacea

“Obscurity si difende dai grandi d’oltreoceano a colpi di bacchetta”

La recensione di Obscurity del blog La brughiera di MarcoFae, un’analisi attenta della storia e della parte grafica.

“Per essere un romanzo d’esordio devo complimentarmi con Gea per il suo stile fluido e mai banale di raccontare questa storia, il finale poi, mi ha lasciato decisamente incuriosito e sono impaziente di scoprire quali piani ha in serbo per la sua “Darkness Chronicless”. Assolutamente consigliato agli amanti del genere, ancora brava Gea che a colpi di incantesimi riesce a difendersi da grandi d’oltreoceano. Sono contentissimo della mappa ideata ed inserita nel romanzo, oltre ad essere un valore aggiunto, utilissima per seguire le vicende della storia”.

LEGGI LA RECENSIONE COMPLETA SUL BLOG CLICCANDO QUI O SULL’IMMAGINE SOTTO

Clicca qui sotto per acquistare il libro

“Obscurity, un mondo di intrighi, amore e tradimenti”

Sassenach The Reader la blogger ha recensito il romanzo Obscurity, primo della saga Darkness Chronicles.

“Personalmente, ho adorato leggere di Freya, necromante della famiglia Lars, e di Brenda, capo dei gardon, colei che trama nell’oscurità per ottenere il pieno potere di Talamh e riportare i gardon alla gloria. Due donne dal carattere forte, pronte a far tutto pur di realizzare i loro piani e sogni”.

LEGGI LA RECENSIONE COMPLETA SUL SUO BLOG, CLICCA QUI O SULL’IMMAGINE SOTTO

Respiri d’Inchiostro: “Obscurity mira dritto al cuore del lettore”

Respiri d’Inchiostro il blog letterario ha recensito Obscurity il dark fantasy di Gea Petrini, libro bestseller su Amazon.

“Ma il fulcro, e con mio immenso godimento, è caratterizzato dai personaggi femminili alla ribalta, in tutte le salse. E qui si apprezza il saper rendere grigio un personaggio, evidenziando i tratti distintivi del suo carattere, dove collimano i suoi desideri e il suo passato. Lacerta, la Visionaria, è uno dei personaggi più contraddittori: è sensuale, astuta, attenta osservatrice a cui importa davvero l’onore del proprio Casato. Ma è anche stanca, colma di passione, rabbiosa nei confronti del fratello e non solo. Lacerta ha sempre dimostrato le sue abilità e la sua lungimiranza razionale, eppure, non è mai stato abbastanza per poterla porre a capo della Casata, in quanto donna”.

LEGGI LA RECENSIONE COMPLETA CLICCANDO QUI O SULLA FOTO SOTTO

Reading at Tiffany’s: “Obscurity? Un esordio davvero promettente”

La recensione di Obscurity il dark fantasy di Gea Petrini realizzata dal blog Reading at Tiffany’s definisce il libro un “esordio promettente”.

“Quello che mi ha colpito di più è proprio il worldbuilding che ha saputo creare questa autrice al suo esordio in questo genere. Il mondo che ruota intorno ai vari personaggi è minuziosamente descritto, durante i banchetti e le riunioni di vertici importanti ho sentito i profumi dei loro cibi e dei calici di carbonbirra e le vibrazioni della magia degli incantesimi sussurrati, mi ha davvero trasportato e fatto sentire parte integrante della storia”.

LEGGI LA RECENSIONE COMPLETA CLICCANDO QUI O SULLA FOTO SOTTO

Nuove Pagine intervista Gea Petrini su Obscurity il fantasy Amazon bestseller

“Il giorno dell’uscita di Obscurity ho vissuto sensazioni opposte: la felicità di vedere realizzato il mio sogno di pubblicare un romanzo, il terrore del giudizio dei lettori, l’istinto di non volermi separare dalla mia creatura. Perché poi il libro lo metti a disposizione di tutti e così diventa di chi lo legge”. Claudia Crocchianti ha intervistato Gea Petrini sul suo romanzo fantasy Obscurity Amazon bestseller da più di un mese.

CLICCA QUI O SULL’IMMAGINE SOTTO PER LEGGERE L’INTERA INTERVISTA

Obscurity la recensione di Esmeralda viaggi e libri

Obscurity la recensione di Esmeralda viaggi e libri prende in considerazioni molti aspetti dell’intreccio e della costruzione narrativa”Mi è piaciuto il mondo immaginario costruito ad hoc per seguire le vicende di Liv, la mappa posta all’inizio vi aiuterà a orientarvi e grazie alle descrizioni puntuali, ma mai pesanti, vi sembrerà di vedere le vicende svolgersi davanti ai vostri occhi come se vi trovaste di fronte a uno schermo”. Scrive così la blogger, per leggere l’intera recensione clicca qui sotto.

CLICCA QUI PER LA RECENSIONE O SULL’IMMAGINE SOTTO

Carolina Latorre: “Obscurity un mondo pieno di complotti, magia, passione”

Recensione di Obscurity della blogger Carolina Latorre del sito Il mio mondo che ha riservato al romanzo fantasy di Gea Petrini una lunga e approfondita valutazione di tutti gli aspetti che la blogger ha ritenuto importanti del mondo creato dall’autrice, a cominciare dalle ambientazioni.

“In questo libro le descrizioni giocano una parte fondamentale ed è una caratteristica importantissima che ho amato tanto. L’autrice si inventa infatti un mondo completamente originale pieno di tradizioni, leggi e storia, con luoghi fantastici e le sue gerarchie, popolato da creature mistiche, alcune magiche e gente comune. Ci descrive castelli, paesaggi un po’ lugubri, abiti e usi in maniera abbastanza minuziosa che desta l’interesse del lettore, senza diventare mai pesante o noioso, anzi risultando decisamente efficace nella figurazione mentale che scaturisce nel lettore.

La potenza narrativa di questo primo romanzo sta nell’effetto sorpresa, perché nulla va dato per scontato in questa storia, ma anche nel delineare in maniera sottilissima la linea di confine tra bene e male”.

LEGGI L’INTERA RECENSIONE CLICCANDO QUI O SULL’IMMAGINE SOTTO